È iniziato Vinòforum 2021, il più grande evento sul Vino a Roma

Il 10 settembre è stato inaugurato il Vinòforum 2021, diciottesima edizione di una delle più importanti manifestazioni italiane dedicate all’enogastronomia. I cancelli chiuderanno alla mezzanotte di domenica 19 settembre. Ci saranno abbinamenti di grandi vini a proposte di alta cucina, in un mix in grado di appassionare i numerosi visitatori. Ad accoglierli, nel Parco di Tor di Quinto, oltre 600 cantine e 2500 etichette. Con ben tre Consorzi presenti (Friuli DOC, Prosecco DOC, Roma DOC e Consorzio di tutela del Cesanese del Piglio) e realtà istituzionali come Unaprol-Consorzio Olivicolo Italiano, Le Donne del Vino del Lazio e La Strada del Vino di Latina.

Leggi anche -> Garbatella, torna la mostra Images_Memoria dall’11 al 25 settembre

A partire dal format The Night Dinner, ci saranno tantissimi appuntamenti che permetteranno, su prenotazione, di sedere a un tavolo esclusivo e confrontarsi con i piatti. Ancora di più il confronto sarà con la personalità, di grandi chef con il tema del cambiamento a fare da sfondo agli incontri. Per gli amanti della buona cucina confermata anche la formula vincente dei Temporary Restaurant. Sei postazioni ogni giorno con altrettanti chef, ognuno impegnato per due serate di seguito, per un totale di 30 campioni dell’alta ristorazione. Vinòforum 2021 è anche palcoscenico della prima edizione del “Roma Caffè Festival”.

Leggi anche -> “Storie di microcredito di Roma Capitale”, la mostra fotografica diventa itinerante: da San Basilio a Tor Bella Monaca e Primavalle

Il Festival è organizzato con la collaborazione di Francesco Sanapo e Antonella Cutrona e con il supporto di un partner d’eccezione: il Gruppo Cimbali. Vinòforum riserva novità anche agli operatori del settore che oltre ad accedere alla Business Lounge per degustazioni enologiche d’eccellenza, potranno visitare la nuovissima “Mix&Spirits Hospitality”, uno spazio dedicato all’universo della miscelazione e degli spirits e alla loro evoluzione. I fortunati potranno godere di una carta dei cocktail unica curata dal maestro Massimo D’Addezio. Prezioso sarà il supporto dell’ A.I.B.E.S.. che a Vinòforum terrà la propria finale regionale del titolo “Bartender dell’anno”, che alla fine del tour nazionale decreterà il rappresentante italiano al concorso mondiale IBA.